Libro

Un manoscritto sdrucito e inaspettato spedito da un luogo misterioso rievoca sette storie di personaggi maledetti, sospesi in un tempo irrealizzabile. Morti senza redenzione. Il suo grande narratore è fuggito dalla civiltà per riscattare l’umanità ma ha perduto se stesso, lasciando gli orfani senza eredità.

Hisham, un antico imbalsamatore egiziano, cerca disperatamente di salvare suo figlio dalla progeria, l’invecchiamento precoce. Flavio cammina nella notte di una Roma decadente in cerca di giustizia. Una principessa misteriosa è chiusa in una torre, condannata a rivivere sempre lo stesso giorno. Un gruppetto di nobildonne francesi aspetta di consumare un’antica vendetta servendosi della devota contessa de Montmorency. Nella California del diciannovesimo secolo, si consuma il dramma di una giovane vedova inconsolabile. Su un blog, si apprende l’assurda storia di una famiglia postmoderna che ha lasciato morire d’inedia la cara nonnina. In un futuro imprecisato, un oscuro autocrate celebra il trionfo della morte.

È forse iniziato oggi il tempo degli uomini morti, il tempo in cui si è perso il senso della vita?

COP.eb.il tempo degli uomini morti

IL TEMPO DEGLI UOMINI MORTI

DISTENSIO ANIMI

L’uscita dell’uomo da uno stato di santità

I N V E R S I O N E L’empio si vanta delle sue brame,l’avaro maledice, disprezza Dio

O B L I O Ira furor brevis est

A T T E S A Per la dannosa colpa della gola, come tu vedi,alla pioggia mi fiacco

A N A C R O N I S M O L’invidia è una specie di lode

A N A M N E S I La lussuria genera la lascivia, la lascivia la crudeltà

L E T A R G O La noia è la malattia di chi sta bene

Z E I T G E I S T Se qualcuno fra di voi s’immagina di essere savio in questo secolo,diventi pazzo affinché diventi savio